ULTIME NOTIZIE

Propaganda ad Asti

Piove, ma i leoncini del Rivoli non si fanno fermare dalle condizioni metereologiche. Sabato, in casa dell’Asti, i bimbi della propaganda si sono misurati con Asti, AD Maiora e Collegno.

Spicca l’impegno dell’U6: i cuccioli non si sono tirati indietro e, anche in mezzo al fango, hanno messo in mostra grinta e determinazione. I bimbi dell’U8 iniziano a mostrare un gioco divertente e una buona organizzazione di squadra, ma soprattutto non ci stanno a perdere: anche questa volta, vincono 3 dei 4 mach giocati. Da sottolineare l’impresa con AD Maiora dove il Rivoli, in svantaggio, è riuscito a ribaltare il risultato nei minuti finali e a portare a casa la vittoria. Gli spettatori a bordo campo si sono divertiti e non hanno mai smesso di sostenere i leoncini. Gli allenatori sono soddisfatti. Avanti così!

A662C8D4 59DD 45BC 91A9 5530098C608AIl rivoli rugby U10 allenato da Pierluigi Ferrero e Pier Paolo Faiella gioca ad Asti un concentramento molto impegnativo e sfidante. Il Rivoli inizia bene ma perde contro il Collegno2 per 4 a 10.
Comunque i nostri leoncini non si perdono d'animo e lottano contro i padroni di casa: finisce 3-9 per l'Asti. Tempo di un te caldo e di nuovo in campo contro il Collegno1 in una sfida dove si è vista tutta la grinta dei ragazzi del Rivoli.
Il risultato premia però il Collegno1 (4-8) ma il Rivoli ha mostrato ottime individualità e gioco di squadra. Le sfide contro il CUS1 e CUS2 terminano sul 1-11 e 1-13. I leoncini terminano il concentramento molto affaticati ma orgogliosi per l'impegno e la forza che hanno dimostrato.

655CFDD1 B779 4835 8D7E 0997E769803FLa U12 sfodera una gran bella prestazione contro tre avversari che negli ultimi anni spesso si sono dimostrati largamente superiori al Rivoli. Sabato, però, gli spettatori hanno assistito ad un film ben diverso rispetto al solito copione che vedeva i biancorossi soccombere sotto una pioggia di mete.
Nei primi due match contro lo Junior Asti, i ragazzi sono usciti dal campo sconfitti ma solo di misura dopo aver ribattuto colpo su colpo agli affondi dei padroni di casa. Sì è capito subito, dunque, che per battere i biancorossi gli avversari di turno avrebbero dovuto sudare parecchio e soffrire più del previsto. Nei successivi due match contro l'Ad Maiora, il Rivoli hanno ottenuto due pareggi piuttosto stretti per quello che si è visto in campo. I biancorossi hanno largamente dominato la metà campo avversaria, giocando costantemente negli ultimi 15 metri dalla meta e solo un po' di imprecisione nell'ultimo passaggio o nella strategia di gioco ha graziato gli avversari da una sconfitta sicura.
Ma il capolavoro di giornata è avvenuto contro i cugini del Collegno, compagine che negli ultimi tre precedenti aveva lettersente annichilito i rivolesi. Anche questo sabato le cose si stavano mettendo come al solito, con gli arancioni a segno per ben 4 volte nel giro di pochi minuti. Questa volta però i biancorossi non si sono persi d'animo, non si sono scomposti e hanno reagito aumentando l'intensità di gioco e la pressione sugli avversari, costringendoli a calare il proprio ritmo. Guadagnando metri sul campo, i ragazzi hanno avviato la rimonta siglando nei tre minuti finali ben 4 mete riportando il risultato in parità.
Una bella inizione di fiducia per i giovani leoni chiamati a riconfermarsi già sabato prossimo a Settimo.