ULTIME NOTIZIE

Propaganda: Torneo della Vespa 2019

Seconda gara a eliminazione per la Propaganda Rivoli che, domenica 14 aprile, ha partecipato al “Torneo della vespa ” svoltosi a Moncalieri, presso la struttura “Glauco Giacomelli”. Erano quattro le categorie impegnate nel confronto: U6 / U8/ U10/ U12.

I piccoli dell’U6 si sono posizionati all’ottavo su dieci. Nonostante abbiano accusato la levataccia domenicale, i biancorossi hanno lottato e non si sono fatti demoralizzare dalle non vittorie. Buona la prestazione degli U8, piazzatosi al settimo posto su sedici. Pur non vincendo tutti gli incontri, i lenocini si sono fatti apprezzare per il bel gioco, per l’affiatamento e per la tenacia e, forse, avrebbero meritato qualcosa di più. Ancora una volta, è stato apprezzabile l’ottimo lavoro svolto dallo staff del Rivoli Rugby che, dall’inizio della stagione, ha saputo far crescere i ragazzi sia sul piano fisico e tecnico sia sul piano mentale: una meta non banale, data l’età degli atleti.

Nella categoria U10 i leoni si piazzano all'undicesimo posto. Girone impegnativo con le stesse squadre già incontrate la settimana precedente nel Raggruppamento. Partenza brillante del Volpiano, con un Rivoli irriconoscibile: Volpiano-Rivoli 11-2. Si tenta il riscatto contro un ottimo San Mauro, ma la prestazione sottotono dei leoni termina con un altro k.o.: San Mauro-Rivoli 12-1. Arriva finalmente una bella prestazione contro il Giuco, superato per 6-2. Il girone termina con un'altra sconfitta, Ivrea Blu vince 10-1. Nelle fasi finali è sfida a tre contro Chieri e Ivrea Verde. I leoni sembrano aver ritrovato voglia di vincere: l'impegno e il gioco di squadra tornano a farsi a vedere. Contro un buon Chieri, il Rivoli mostra un gioco divertente ed efficace, vincendo per 8-3. Si gioca tutto nell'ultima partita, bella e combattuta fin dall'inizio. I leoni passano subito in vantaggio ma l'Ivrea Verde recupera e supera solo nel finale il Rivoli per 6-5. Si chiude il torneo con la consapevolezza di essere una buona squadra che sa giocare e divertirsi, ma occorre migliorare l'approccio iniziale.

E4F4593F 1E5D 4FF2 9F07 3B10D20C0186L'Under 12 porta a casa 2 vittorie su 4 partite, un settimo posto finale ma soprattutto un po' di rammarico per due secondi tempi tanto rivedibili quanto sfortunati. Nel girone eliminatorio i rivolesi se la dovevano vedere contro Biella e Valle Po; tutto sommato un girone decisamente abbordabile. Contro il Biella i giovani leoni iniziano alla grande disputando un primo tempo impeccabile (parziale 3-1), con gli avversari più volte infilati con belle giocate alla mano e contrastati molto bene nella loro fase offensiva. Dopo la superiorità manifestata nella prima frazione di gioco, sembrava impossibile un epilogo diverso dalla vittoria. Eppure ... il Biella rientra in campo con rinnovato ardore agonistico e il Rivoli perde progressivamente le sue certezze. Un tremendo 6-1 in otto minuti spegne le velleità dei biancorossi (7-4 finale), che grazie alla successiva attesa e netta vittoria su Santa Rita/Cus Po terminano secondi nel girone. Nella fase finale del torneo, il match contro i "cugini" del CUS Blu accende il cuore dei tifosi-genitori a bordo campo. Un primo tempo nuovamente gagliardo porta avanti 2-0 il Rivoli, ma nel finale di frazione solo l'arbitro, con una chiamata a dir poco discutibile, permette al CUS di dimezzare lo svantaggio. Al rientro in campo i biancorossi si presentano nuovamente un pochino sotto tono e, complice qualche altro episodio "sfortunato", il Rivoli perde ed è condannato alla finalina per il 7/8 posto. Nell'ultimo match va in onda la rivincita dei rivolesi sulla formazione "Bianca" dei cugini. Anche in questo caso la partita è densa di emozioni, tutti in campo danno il massimo e questa volta il Rivoli porta a casa la vittoria su un ottimo CUS che cede di una meta solo nel finale.